• Puoi diversificare il tuo portafoglio suddividendo il tuo investimento complessivo su molteplici progetti.
  • La diversificazione ti permette di costruire un portafoglio stabile e di ridurre il rischio di perdita.
  • Diversifica i tuoi prestiti in base al settore, al Paese e al rating.

Qual è il rischio dei prestiti alle imprese?

Uno dei principali rischi connessi al prestito alle imprese è quello di default. In caso di default, è il prestatore ad assumersi il rischio di perdita del proprio capitale

I team di recupero di October cercano regolarmente di ottenere il rimborso delle rate impagate attraverso azioni di recupero in via amichevole e in via giudiziale.

Perché occorre diversificare il portafoglio?

Avere un portafoglio diversificato è fondamentale per minimizzare l'impatto dei default sul rendimento complessivo. In questo modo, l'interesse derivante dai progetti regolari bilancerà la perdita di capitale sui vostri progetti in default. In altre parole, più diversificato è il tuo portafoglio, più stabile sarà il rendimento. Meno diversificato è il portafoglio, più è probabile che il tuo rendimento diminuisca rapidamente.

Come diversificare e bilanciare il vostro portafoglio?

  • Presta ad almeno 100 progetti: l’obiettivo non è quello di farti prestare più denaro, ma di garantire che il rischio sia ripartito su un numero maggiore di progetti limitare l’impatto di un potenziale default sul rendimento. Un portafoglio ben diversificato dovrebbe includere almeno 100 prestiti per raggiungere un TIR stabile e positivo. Per raggiungere questo livello di diversificazione sono necessari almeno 6 mesi. È un periodo lungo, ma si tratta di un obiettivo necessario per minimizzare il rischio di perdita. Ad esempio, se il tuo portafoglio contiene 10 progetti, un default ridurrà drasticamente il tuo tasso di rendimento; se invece presti a 100 progetti un default avrà un impatto molto minore sul tuo rendimento complessivo.
  • Presta importi simili a ciascun progetto: questo suggerimento è strettamente correlato a quello precedente. Il bilanciare i prestiti ti aiuterà a minimizzare l'impatto di un default sul tuo rendimento. Immagina di prestare 1.000 € a un progetto e 20 € ad altri 99 progetti. Il tuo portafoglio di 100 progetti sembra ben diversificato, ma non lo è: se il progetto al quale hai prestato 1.000 € andasse in default, il tuo tasso di rendimento ne risentirebbe in modo sostanziale. Ecco perché, oltre a prestare ad un numero elevato di progetti, è importante prestare importi simili per mitigare il rischio.
  • Presta ad aziende di settori diversi: anche ripartire i tuoi prestiti tra settori diversi e non correlati tra loro ti permetterà di rafforzare il tuo portafoglio. Se un settore dovesse entrare in crisi, l'impatto sul tuo rendimento sarà inferiore a quello che otterresti prestando solo ad aziende di quel settore.
  • Presta a imprese di paesi diversi: su October puoi prestare a imprese francesi, italiane, spagnole e olandesi. Prestare ad aziende di paesi diversi è un ottimo modo per minimizzare il rischio in caso di recessione economica, poiché è probabile che ogni paese reagisca in modo diverso. Inoltre, ti permette di accedere a opportunità di prestito che potrebbero non essere disponibili nel tuo paese di origine.
  • Presta a progetti con rating diversi: il nostro team di analisti del credito qualifica i progetti sulla base di un modello di rating interno sviluppato da October. Il rating varia da A+ a C, da un elevato a un basso merito di credito. I progetti B e C rappresentano un livello di rischio più elevato mentre i progetti A+ e B+ rispecchiano una situazione più consolidata. Rischio e rendimento sono altamente correlati: maggiore è il rischio, maggiore è il rendimento. A seconda della tua propensione al rischio puoi preferire progetti più o meno rischiosi. Prestare a progetti con rating diversi ti permetterà di diversificare e di avere un tasso di rendimento più stabile.

Quando presti devi comunque tenere presente che diversificare consente di minimizzare l’impatto dei default sul rendimento del portafoglio, tuttavia anche un’elevata diversificazione non può proteggere completamente il tuo portafoglio dal rischio di default.

Come viene presentato il livello di diversificazione?

Per sapere se il tuo portafoglio è ben diversificato puoi consultare la sezione Diversificazione nella scheda Riepilogo del tuo portafoglio.

Il livello di diversificazione è rappresentato su una scala da 1 a 5 stelle.

Il livello di diversificazione si basa sull'esposizione massima:

Esposizione massima = 

Capitale residuo del prestito più elevato (al lordo delle svalutazioni)

/ Capitale residuo totale (al netto delle svalutazioni)

In base alla tua esposizione massima stabiliamo il livello di diversificazione. Un portafoglio ben diversificato dovrebbe raggiungere almeno 3 stelle.

Per comprendere meglio il tuo livello di diversificazione, puoi anche rappresentare ciascun livello attraverso il numero di progetti dello stesso importo:

  • 0 stelle = meno di 10 progetti dello stesso importo
  • 1 stella = tra 10 e 20 progetti dello stesso importo
  • 2 stelle = tra 20 e 40 progetti dello stesso importo
  • 3 stelle = tra 40 e 80 progetti dello stesso importo
  • 4 stelle = tra 80 e 150 progetti dello stesso importo
  • 5 stelle = oltre 150 progetti dello stesso importo.
Hai trovato la risposta?