Oltre alla gestione delle relazioni con le imprese (analisi dei progetti, selezione, pubblicazione ed eventuale recupero crediti), una piattaforma di finanziamento on-line come October deve anche (e soprattutto) gestire una molteplicità di transazioni finanziarie. L’attività di October è quindi duplice: da un lato seguire e selezionare PMI, dall’altro organizzare i flussi di denaro tra aziende e prestatori.

Quando un progetto viene pubblicato sulla piattaforma, nell’arco di pochi secondi si susseguono moltissime transazioni e operazioni, legate ai flussi finanziari e all’aggiornamento delle informazioni del Portafoglio:

  • creazione del contratto di finanziamento;
  • inserimento delle prossime transazioni;
  •  aggiornamento del Tasso Interno di Rendimento e di tutti i dati di riepilogo della pagina Portafoglio.

Una volta chiuso il finanziamento, gli importi prestati (da 300 a 3.000 prestatori circa per ogni progetto) vengono trasferiti verso il conto bancario dell’impresa. Infine, ogni mese la rata viene prelevata dal conto bancario dell’impresa e i rimborsi distribuiti a tutti i prestatori, proporzionalmente all’importo prestato.

Tutte queste attività devono essere moltiplicate per il numero di progetti e per il numero di prestatori. Nel momento in cui il finanziamento di un progetto arriva al 100%, nei database October si generano più di 120.000 transazioni.

Per apprfofondire questo tema, leggi l'Episodio 11 della Lendix Academy.

Did this answer your question?