In questo articolo vogliamo approfondire il modo con il quale i tuoi risparmi possono crescere su October. Come è possibile guadagnare prestando alle imprese?

Prestando capitale a un’impresa si matura il diritto agli interessi (in percentuale sull’importo prestato). Nel caso di un finanziamento a scadenza, gli interessi vengono percepiti al termine, mentre nel caso di un finanziamento ammortizzabile gli interessi vengono percepiti ogni mese.

L'esempio dei 100€

La maggior parte delle persone che investono i propri risparmi sono abituate a prodotti a scadenza.
Facciamo un esempio: immagina di investire 100€ in un’assicurazione sulla vita con un tasso del 6,5% all’anno: in questo caso ogni anno riceveresti 6,5€. Prestando 100€ a un progetto October della durata di 3 anni, sempre con un tasso del 6,5%, non riceverai 6,5€ all’anno. Ecco il motivo: l’impresa non deve restituire 100€ all’anno, bensì ha un debito di 100€ il primo anno, che scende a 66€ il secondo anno e a 33€ il terzo. Il finanziamento ammortizzabile October funziona come un mutuo per comprare casa, con il prestatore nel ruolo della banca. In questo modo diventa facile capire che la banca non può chiedere gli interessi sulla quota di capitale già rimborsato.

E quindi come sono calcolati gli interessi? E come sono composte le rate mensili?

Il rimborso del capitale è diluito nel tempo. Nel corso della durata del finanziamento, l’azienda rimborsa ogni mese una quota di capitale e gli interessi maturati. 

Le rate mensili sono composte da una quota di capitale, ammortizzato in modo che al termine del finanziamento il capitale ottenuto in prestito sia completamente rimborsato, e da una quota di interessi, che diminuiscono via via che il capitale viene rimborsato. Infatti, gli interessi sono calcolati sul capitale restante (capitale ottenuto in prestito – capitale già rimborsato) applicando il tasso annuale. 

Dal momento che il capitale residuo diminuisce tutti i mesi (poiché ogni mese l’azienda ne restituisce una parte), anche gli interessi diminuiscono (poiché lo stesso tasso viene applicato su un importo sempre minore). Le rate mensili sono fisse: l’importo è lo stesso tutti i mesi. Mese dopo mese, la quota di capitale aumenta e diminuisce quella di interessi.

Per approfondire questo tema con un esempio pratico, leggi l'Episodio 13 della Lendix Academy.

Did this answer your question?