Oggi un'azienda può decidere di diversificare le proprie fonti di finanziamento e approfittare di una nuova opportunità: il crowd-lending. Il mercato del credito si è allargato a nuovi operatori, investitori e piattaforme. Grazie alle piattaforme on-line i prestatori privati possono intervenire direttamente nell’economia reale.

In poche parole, da un lato abbiamo l’impresa alla ricerca di finanziamenti, dall’altro il prestatore alla ricerca di opportunità per far fruttare i propri risparmi. Nel mezzo c'è la piattaforma on-line. October incrocia domanda  (di finanziamento delle imprese) e offerta  (di prestito dei privati). Da una parte, quindi, dialoga con i prestatori e li accompagna nel loro percorso, dall’altra gestisce e seleziona le richieste di finanziamento delle imprese. Vediamo come.

  1. Il test on-line: l’azienda inserisce i propri dati e la piattaforma controlla in modo automatico se rispondono ai criteri di ingresso. Questo test si basa su dati pubblici (i bilanci depositati) e restituisce una risposta in tempo reale. Se è positiva, l’impresa può caricare direttamente in piattaforma i documenti necessari per l’analisi e October la ricontatta entro un paio di giorni.
  2. La borrower call: i documenti caricati dall’azienda vengono subito verificati da un membro del Borrower Team. Una volta analizzati i documenti, si contatta l’azienda e si fissa un appuntamento telefonico per approfondire la reciproca conoscenza e raccogliere informazioni sull’impresa e sul progetto.
  3. La credit call: i documenti vengono trasmessi al Credit Team, per un’analisi tecnica ancor più approfondita. Dopo l’analisi dei documenti, si fissa un nuovo appuntamento con l’impresa, sempre attraverso il Borrower Team, ma con la partecipazione degli analisti.
  4. L’offerta: se l’azienda supera tutte le fasi di analisi, October prepara un’offerta di finanziamento (importo, rating, durata e tasso). Quest’offerta è definitiva, spetta all’impresa decidere se accettare le condizioni.
  5. La pubblicazione: se l’azienda accetta l’offerta e firma il contratto, il progetto viene pubblicato on-line. Gli investitori istituzionali coprono il primo 51% e i prestatori privati decidono se e quanto investire.
  6. La chiusura del progetto: una volta raccolti i prestiti dei privati, October trasferisce l’importo sul conto dell’impresa. A partire dal mese successivo, le rate vengono prelevate da quello stesso conto e i rimborsi distribuiti ai prestatori privati.

Per approfondire questo tema, puoi leggere l'Episodio 7 della nostra Lendix Academy

Did this answer your question?