Classificazione

La parola “imprese” si riferisce a una molteplicità di aziende diverse per dimensioni, numero di dipendenti e valore del fatturato. Ecco di seguito la chiarissima classificazione della Commissione Europea:

Tra tutti questi diversi tipi di impresa, October offre finanziamenti ad aziende commerciali, in utile e con un fatturato di almeno 250.000 €. Il motivo per cui richiediamo che l’azienda sia in utile e che abbia un fatturato minimo è che dobbiamo assicurarci che si tratti di aziende solide, in grado di sostenere lo sforzo necessario per ripagare il finanziamento. Solo in questo modo possiamo garantire la qualità dei prestiti su October.
I nostri criteri escludono le start-up, il cui modello si basa sul finanziamento attraverso fondi di capitali di rischio (Venture Capital). Durante questa fase di crescita, infatti, l’azienda è in perdita e non risponde quindi al criterio October di finanziare solo imprese in utile.

Modelli di business

Che siano grandi o piccole, le aziende possono adottare diversi modelli di business per generare il proprio fatturato. Vediamo di seguito i principali.

  1. La vendita diretta. Questo è il modello classico, in cui l’azienda offre un bene o un servizio che vende direttamente ai clienti, in negozio o su internet.
    Ad esempio, tra le imprese October: Massironi
  2.  Il modello dei beni complementari. Collegato alla vendita diretta, questo modello consiste nel vendere a un prezzo contenuto dei beni che richiedono l’acquisto di beni complementari della stessa marca. 
  3. Il franchising. In questo modello un’azienda (franchiser) crea un concept replicabile e lo “vende” ad altre aziende (franchisee), che attraverso un accordo commerciale acquisiscono il diritto di utilizzare il concept.
    Ad esempio, tra le imprese October: BioBurger
  4. La locazione (leasing). Come dice il nome, questo modello permette all’azienda di concedere un bene per un periodo limitato in cambio del pagamento di una somma di denaro. 
  5. L’abbonamento. L’azienda offre accesso a un prodotto o a un servizio a condizione che il cliente sottoscriva un abbonamento.
    Ad esempio, tra le imprese October: Servicios Deportivos Human Sport
  6. Il freemium. Sempre più diffuso su internet, si tratta di un modello misto gratuito/a pagamento particolarmente adatto alle aziende che offrono servizi on-line. In pratica, si offre una versione gratuita del servizio, ma limitata in termini di tempo o di funzionalità. 
  7. La pubblicità. Questo modello di business consiste nell’offrire un servizio gratuito agli utenti, finanziandosi attraverso contratti pubblicitari.
  8. L’assicurazione. In questo caso l’assicuratore copre i rischi futuri che una persona potrebbe dover affrontare, in cambio di un pagamento mensile o annuale. 

Per saperne di piĂą su questo argomento, leggi l'Episodio 1 e l'Episodio 3 della Lendix Academy.

Did this answer your question?